In viaggio con le rose guidati da uno dei più grandi maestri del ’900.

Parole e pagine minuziose e severe, fondate sull’affinità elettiva

tra l’anima umana e colei che a giusta ragione viene indicata come

la Regina dei Fiori

Rita Oliva


NOTIZIA
Domenica 11 aprile 2010 è mancato il Prof. Gianfranco Fineschi (87 anni).
Si è spento serenamente rimanendo lucido e attivo fino a poche ore prima.
L'estremo saluto è avvenuto nella Stanza delle Rose dove le figlie, Cristina, Antonella e Silvia avevano predisposto la camera ardente. La banda, di cui era grande appassionato, ha sottolineato con le sue note la celebrazione della Santa Messa che si è svolta all'interno del Roseto.
Gianfranco Fineschi è uscito di scena come meritava, fra le sue rose, circondato dall'abbraccio di una folla oceanica: appassionati, esperti provenienti da ogni dove e personaggi del mondo accademico. L'atmosfera era serena, c'èra molta commozione e nessuna nota di tristezza.